Mangioanchio – Il primissimo post

Mangioanchio è nella mia mente da tanto, potrei dire da anni. All’inizio era nato come una fantasia in comune con il maritino, quando ormai presi da esperimenti culinari di ogni tipo, fantasticavamo di aprire una gastronomia dove chiunque potesse mangiare cose buone, nonostante diete, allergie, intolleranze o affini. Per un progetto simile però servono tanti soldi e così, con la collaborazione del marito, che di lavoro cucina ogni giorno, ho ripiegato su un sito dove illustrare ricette, trucchi e quant’altro. 🙂

Ecco quindi spiegato il titolo, forse fin troppo semplice ma per me davvero significativo. Perché in Mangioanchio si cela un intero mondo di colori e di pappe buone e alla portata di tutti, o quasi. 😉

Negli anni, infatti, ho capito che non esiste una verità assoluta ma tante piccole nozioni da apprendere e far proprie.
Ognuno di noi o almeno chi ha, o ha avuto, problemi con il cibo (di qualsiasi tipo essi siano), può solo imparare a conoscersi e a capire cosa è meglio per se stesso sperimentando, giorno dopo giorno.
Da qui l’idea e la voglia di confrontarmi, portare qualche esempio e chiacchierare delle infinite possibilità alimentari che oggi, a differenza di alcuni anni fa, sono alla portata di tutti.
L’intenzione è quindi quella di condividere con voi notizie e curiosità legate al mondo dell’alimentazione. Vi parlerò dei cibi consigliati, di quelli che considero ideali o da evitare e, anche se non saranno l’elemento principale, di ricette sane, bilanciate, buone e golose.
La cosa che più mi preme però è trasmettere questo messaggio a te stai leggendo per la prima volta queste righe: Qualunque sia il tuo punto di partenza, sappi che puoi dimagrire o prendere peso restando in salute,  vincere le tue paure verso il cibo, sentirti finalmente normale ed urlare al mondo, o a te stesso/a: mangioanchio! Senza più paure.
Fallo, e lotta per ottenerlo. E’ un tuo diritto. Come lo è essere felice.

Ovviamente, questo blog non intende sostituirsi al parere di un medico esperto, la cui ricerca è sempre caldamente consigliata. Le diete fai da te, comportano spesso problemi. E ve lo dice una che ne ha seguite tante, forse troppe.
Semplicemente, mi sono resa conto di dispensare sempre più consigli a persone che, non so nemmeno come, spesso giungono a me in cerca di pareri.
Forse parlo con molto entusiasmo di cibo e questo porta gli altri a pormi domande in merito. Così, visto che ho scoperto che la cosa mi piace, e dato che scrivere è praticamente la cosa che amo fare di più in assoluto (oltre a mangiare cose buone, ovvio XD), mi son detta, perché no?

Allacciatevi le cinture quindi, e che il viaggio abbia inizio! 🙂

Comments

  1. Willy says:

    Pretty! This was an incredibly wonderful article. Thank you for supplying this info.

Rispondi